close
bollitore-assomiglia-hitler

Va bene tutto purché se ne parli.

Ma qua sorge un dubbio. Pubblicità sommerse dalle polemiche, con conseguente aumento della popolarità, hanno avuto poi un ritorno di vendite positivo?

Me lo son sempre chiesto anche perchè è difficile sapere se la valanga di proteste hanno poi effettivamente giovato o meno.

La risposta stavolta è arrivata immediatamente, direttamente dal nuovo mondo.

Negli Stati Uniti un bollitore con le (presunte) fattezze di Hitler ha scatenato un’enorme scia virale, per mezzo dei social network.

I pareri non sono stati propriamente positivi e non poteva essere altrimenti parlando del Fuhrer.

Morale della favola il prodotto è andato esaurito in poco tempo.

I creatori hanno respinto qualsiasi accusa difendendosi spiegando che la somiglianza è del tutto fortuita, e penso proprio di credergli visto che in caso contrario saremmo davanti a dei veri geni visti i risultati.

C’è da dire però che il successo scaturito è frutto della casualità quindi la risposta ricevuta mi soddisfa a metà.

Vorrà dire che aspetterò la prossima campagna volutamente polemica, alla prossima puntata.

bollitore-hitler
Tags : bollitorehitlerstati uniti

Lascia un Commento