close
Internet

Silvio Zuccarini, quando il rapporto con i pazienti comincia sul web

silvio_zuccarini_opinioni

In questo blog abbiamo parlato spesso di comunicazione, quel fantastico quanto complesso mondo che abbraccia ogni singolo minuto della nostra quotidianità.

Dalla comunicazione “vecchio stile” in carta stampata a quella virtuale (e talvolta virale!) del Web, spesso gli esempi più belli di comunicazione sono dove meno te lo aspetti: è il caso del dott. Silvio Zuccarini, un bravissimo oculista di Firenze, che oltre a prendersi cura della vista dei propri pazienti,  da anni la sua presenza online attraverso un blog personale sempre aggiornato e perfino un canale Youtube dove affronta le principali patologie dell’occhio, dispensando utili consigli.

Stabilire una connessione semplice, sincera, naturale con il paziente, anche prima che arrivi in studio per la visita conoscitiva: questo uno dei pilastri fondamentali dell’attività di Zuccarini, che condivide le sue opinioni in questa intervista per Unocomunica.

È davvero così importante stringere un rapporto con il futuro paziente prima che arrivi a fare una visita? Ha ottenuto pareri positivi?

Assolutamente sì. A dire il vero questa è una lezione che ho imparato con il tempo, stando a contatto con i pazienti ogni giorno. A volte noi medici dimentichiamo che le persone con un problema (di qualunque tipo esso sia) hanno paura. Paura di soffrire, di non ritornare più allo stato di salute, paura di perdere per sempre movimenti e funzionalità specifiche.  E diamo per scontato che le persone riescano a fidarsi ciecamente di noi in due minuti, anche se non ci hanno mai visto prima.
Così un giorno ho pensato: perché non fare qualcosa che elimini quella barriera di paura e diffidenza che il 99% delle persone sperimenta quando conosce un nuovo medico?
Ho cominciato così a girare alcuni video (con l’aiuto di alcuni professionisti) che hanno ottenuto un ottimo riscontro dal punto di vista della fiducia.

Quali attività può fare oggi un medico sfruttando il Web? Ci dia la sua opinione.

Di fatto oggi le potenzialità del Web sono veramente infinite. Un medico (come qualunque altro professionista) ha davvero tante possibilità. Il mio parere da medico è questo: le persone sono online dalla mattina alla sera. Quale miglior posto del Web, per intercettare i loro problemi, le esigenze, e dar loro una soluzione? Le persone non si fidano delle cliniche, degli ambulatori, degli ospedali, ma delle persone!

Il blog da questo punto di vista è un’occasione unica. Sempre più spesso le persone che hanno un problema di salute, che si tratti della tosse o del mal d’orecchi, cercano una soluzione online: i medici ormai lo sanno. Ma raramente approfittano di questa occasione!

Grazie al mio blog personale sono riuscito a dare supporto e consigli utili a persone che non mi conoscevano neppure, ma sono atterrate sul mio sito perché stavano cercando come risolvere un problema. Nel giro di due minuti non ero più uno specialista sconosciuto online: ero diventato un punto di riferimento al quale chiedere aiuto.
Molti di questi poi, neanche a dirlo, sono diventati miei pazienti.

Quali benefici porta l’attività sul Web? Ha mai raccolto le opinioni dei pazienti?

Sono fermamente convinto che qualsiasi professionista oggi debba utilizzare il Web per promuovere la propria attività, ma deve farlo in modo corretto magari facendosi aiutare dagli esperti in materia. Purtroppo gli errori sono sempre dietro l’angolo!

Nel corso degli anni ho potuto notare che tutte le persone che mi seguono, tra il blog ed il canale Youtube, non sono soltanto utenti ma anzi veri e propri “fan” che stimano il mio lavoro e ne parlano bene in giro. Direi che il beneficio maggiore che ho ottenuto è questo: raggiungere nuovi pazienti grazie al buon passaparola delle persone che mi seguono. E non è poco! 🙂

Lascia un Commento